7.000 studenti al laboratorio “CARTA CANTA” alle Settimane della Scienza di Torino

Submitted by: Lucia Morcelli 22/09/2014

Il segreto? La versatilità e la naturalità della carta.

Record di presenze per “Carta Canta”, il Laboratorio della Carta che si è svolto a Torino (dal 6 maggio al 29 giugno 2014 nell’area industriale ex manifattura tabacchi) nell’ambito della XXIV edizione delle Settimane della Scienzahttp://www.settimanedellascienza.it/ promossa e organizzata da Associazione CentroScienza Onlus. Il segreto? L’estrema versatilità della carta: dai sacchetti agli astucci in cartoncino, dagli imballaggi in cartone ondulato utilizzati per lo stoccaggio, il trasporto e l’esposizione delle merci, ai contenitori alimentari,  etichette,  istruzioni d’uso,  medicinali, al benessere della persona e altro ancora.  Carta, cartoncino e cartone, infatti, hanno molte qualità': sono resistenti,  contenitivi, creativi, artistici, memorabili,  assorbenti, igienici e assolvono alle più svariate funzioni della vita quotidiana e collettiva. Un’iniziativa realizzata con la collaborazione di Assocarta www.assocarta.it @ASSOCARTA, TwoSides www.twosides.info/it, Comieco, Sofidel, Cartiere Saci, Adercarta, Sabox, Museo della Carta di Pescia, Lucense, Burgo Group, Tetrapack, Master Celsius, Nextmade e altre realtà aziendali della filiera cartaria.